ERMES SUFFER

Centro didattico agroforestale del Gran Sasso

Ermes Suffer, 30 anni,  Colledara (TE)

 

L’idea dell’impresa è quella di istituire un centro didattico agroforestale. Il centro si prefigge di sviluppare una serie di attività multidisciplinari interconnesse, accumunate dal tema dell’ambiente.

Il ripristino del vivaio agroforestale rappresenta l’attività cardine dell’impresa.

L’obiettivo è creare un sistema di produzione che vada da semi per il rifornimento di materiale vivaistico di alta qualità alla realizzazione di impianti agroforestali completi.

In concomitanza verrà realizzato un ampio progetto turistico, attraverso la realizzazione di un Parco avventura esplorativo all’interno del perimetro del vivaio forestale, realizzabile grazie alla presenza di numerosi alberi secolari di sequoia, che permetterà ai visitatori di intraprendere un’esperienza unica a contatto diretto con tutta l’estensione dell’albero.

A supporto dell’attività vivaistica svilupperemo un progetto sull’apicoltura montana e sulla coltivazione di erbe aromatiche e officinali, finalizzati alla produzione di tisane, oli essenziali, miele e derivati.

Il progetto prevede inoltre lo sviluppo di percorsi di educazione ambientale, che permetteranno di far conoscere le varie attività svolte nel vivaio, grazie a percorsi didattici e formativi sulla vivaistica, la botanica, l’erboristeria, l’apicoltura.

Sarà un progetto versatile di sviluppo locale, che abbraccerà varie proposte con lo scopo di ricerca e informazione sull’importanza della biodiversità montana.